RISCOPRIAMO IL LAGO: UN’IMPRONTA AL PARCO DI FONDOTOCE

Per chi conosce le nostre attività e i nostri progetti potrà sembrare scontato, ma uno dei punti fondamentali non è solo ragionare su come agire a livello ambientale e climatico a livello globale, affrontando la complessità antropica e naturale dei cambiamenti climatici, ma anche lasciare un’impronta chiara nel territorio che abitiamo, incentivando nuovi percorsi, intessendo nuove reti e dando importanza all’arricchimento delle nostre città, dei laghi e delle montagne attorno a noi.

Abbiamo ricevuto e accettato, infatti, una proposta coinvolgente direttamente dall’assessore Giorgio Comoli che, in connessione con il Comune di Verbania e l’ente che gestisce la Riserva Naturale Speciale del canneto di Fondotoce, ci ha coinvolti in un nuovo progetto che porti le classi elementari di Verbania proprio in questo luogo speciale, un piccolo tesoro di biodiversità che mantiene con cura la preservazione delle specie animali e vegetali nascoste tra le canne e all’ombra dei salici sulle rive.

Noi di Terra Verde saremo quindi gli animatori di bambini e bambine, preparati adeguatamente a come raccontare tutto che c’è da sapere sull’area del canneto e di quale sia il modo migliore per approcciarsi a questo luogo protetto: lo scorso mercoledì abbiamo partecipato al primo momento di formazione insieme a Erica Zuffi, una guardiaparco che ci ha fornito molte informazioni riguardo gli aspetti idrologici, geologici, naturalistici e anche legislativi della Riserva.

Durante l’autunno inizieremo questo nuovo percorso, di cui sicuramente vi racconteremo i progressi e le esperienze.